Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

Elogio dell'imbecille

di

Pino Aprile
 

(Editore PIEMME BESTSELLER)
 

L'essere umano è un animale, molto simile alle grandi scimmie. Ci ha resi quel che siamo un lunghissimo processo evolutivo, regolato dalle stesse leggi che ancora guidano il cammino di tutte le specie (anche vegetali). Ci distingue dagli altri animali, persino quelli più vicini a noi, la quantità e al qualità della nostra intelligenza. Nessuno ne ha altrettanta, sul pianeta. Mi affascinava l'idea che lo stesso meccanismo che aveva dato a noi questa potenza cerebrale, l'avesse negata agli altri. Insomma perché solo noi? ( E perché, mi domandavo subito dopo, una così bella dote viene usata tanto poco?)
 
da  " Elogio dell'imbecille" di Pino Aprile
 
"Un libro da leggere e consigliare"  El Mundo.