Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

03/03/17

Buongiorno Presidente,
scrivo per porle un quesito a cui attualmente non trovo risposta, la domanda è la seguente: può un tributarista esperire anche attività di CAF e patronato ai privati? In caso positivo occorrerebbero "autorizzazioni" o requisiti particolari?
Ringraziando in ogni caso, colgo l'opportunità per congratularmi!!! Il suo impegno è degno di ammirazione e rappresenta uno spiraglio di luce specie per noi giovani che ci troviamo ad iniziare la "corsa" in un ambiente davvero difficile!
Le auguro di continuare sempre cosi!! Buona giornata...
M.A.

Risposta della Presidenza

Gentile M.A.,
che dire, al di là delle battute sul mio smisurato ego che gongola quando ricevo attestati di stima, le sue parole mi fanno un immenso piacere, perché sono la conferma che qualcosa di buono si sta facendo.
Detto ciò, le comunico che è possibile per  il tributarista gestire un centro di raccolta CAF e tramite tale incarico  anche i servizi di patronato a privati. In tal senso va la convenzione, a cui possono accedere i tributaristi INT, sottoscritta con il CAF Tutela fiscale del contribuente:
http://www.tributaristi-int.it/convenzioni/CAF-2017/CAF-2017.html.
Chiaramente il tributarista è un tramite, ma potrà svolgere tutte le pratiche che invierà al CAF, che resta ovviamente titolare dei servizi di patronato.
Le ho indicato tale convenzione perché è quella in essere per i nostri iscritti e non essendo ns. iscritto non potrà accedere tramite al nostra piattaforma, ma nulla osta che lei contatti direttamente il suddetto CAF o altro soggetto autorizzato ai servizi di patronato, perché in effetti, soprattutto per chi inizia l’attività di tributarista, gestire un centro di raccolta può essere un’opportunità.
Le auguro i migliori successi nell’attività che deciderà di intraprendere, indipendentemente che, iniziando quella di tributarista, lei decida o meno di presentare domanda di iscrizione all’INT.
Grazie ancora per le sue belle parole e cordiali saluti.

Riccardo Alemanno

Presidente INT

p.s. se volesse ulteriori chiarimenti comunichi un recapito telefonico e la segreteria la contatterà quanto prima.