Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

FILO DIRETTO CON IL PRESIDENTE

👍

Messaggio inviato! Grazie per averci scritto.

Egregio Presidente,

sono un diplomato in ragioneria di 48 anni, con partita IVA dal 01/03/2010, codice ateco 692013, autorizzato quale intermediario dall'AdE dal 01/06/2010, iscritto alla gestione separata INPS, possessore di rc professionale, figura di tributarista, con massimale di 500.000,00 euro. Non sono ancora iscritto alla Vs. Associazione, ma sto pensando seriamente di provvedere. Credo di avere i requisiti richiesti. 

Avrei un quesito da sottoporLe, e Le sarei veramente grato se riuscisse a rispondermi. 

Poiché sono stato lavoratore dipendente dal 01/02/1988 al 31/05/2010, quale responsabile amministrativo e fiscale di una società  di capitali, ritengo, ai sensi dell'articolo 63, comma 2 del D.p.R. 600/1973 e dell'articolo 4, comma 1, lettera e) del D.Lgs. 545/1992, di poter assistere i miei clienti, in caso di verifiche tributarie e/o contradditori, nei rapporti con l'AdE. Non sono, invece, autorizzato alla rappresentanza in sede contenziosa. Lei che ne pensa? Purtroppo, alcuni uffici dell'AdE e altri colleghi non concordano. Altri invece si.

La ringrazio per l'attenzione e Le porgo i miei più  cordiali saluti.

L.M.

Leggi la Risposta 📅21/12/13

Gent.mo Presidente,

un questione molto semplice: io sono abilitato alla professione di Consulente del Lavoro ed ho ottenuto diverse specializzazioni in giurista di impresa. Posso nel mio biglietto da visita e nella mia targa qualificarmi come consulente del lavoro e tributarista?


Grazie per la disponibilità e la saluto cordialmente


dott. R.C.

Leggi la Risposta 📅05/12/13

Buonasera Sig. Presidente,

ho letto nell'informativa che per l'iscrizione all' INT  necessario che risulti dal certificato di attribuzione della partita Iva il codice 69.20.13.

Il mio studio, poiché all'inizio esercitava l'attività di consulenza amministrativa  iscritto con il codice ateco 702209 (Altre attività di consulenza amministrativa).

La domanda: è necessario fare una variazione all'Agenzia dell'Entrate oppure il codice esistente può  andare bene lo stesso ?

La ringrazio in anticipo per la Sua disponibilità.

Cordiali saluti

N. M.

Leggi la Risposta 📅27/11/13

Caro Presidente,

io e mia moglie Eleonora Ti abbiamo ringraziato di persona sabato pomeriggio nella hall dal Grand Hotel; per intenderci, siamo la coppia che ha festeggiato 21 anni di matrimonio il 4 u.s.

Sentiamo un dovere, ma in realtà un grande piacere, ringraziarTi formalmente per quanto portato avanti fino ad oggi, ed ecco il perché di questa mail.

Se siamo ciò che oggi siamo, lo dobbiamo all'impegno di tutti, alle fatiche quotidiane, alle incomprensioni/delusioni di alcuni nostri clienti, allo smarrimento che a volte ci assale..... ma soprattutto ai successi di questi anni. Piccoli (ma sostanziosi e costruttivi) passi giorno dopo giorno.

Si, siamo bravi, eravamo professionisti anche prima della legge 4/2013, ma a Te il merito di tutto. Se sto scrivendo queste brevi righe, tediandoTi certamente, se abbiamo avvertito la necessità di partecipare al congresso anziché festeggiare altrove i quattro (e un po' di più) lustri di matrimonio perché volevamo esserci.

Grazie di tutto e non mollare mai.

Un abbraccio, Bruno ed Eleonora.

Leggi la Risposta 📅10/10/13

Buonasera esimio presidente,

mi chiamo M. S.e vorrei associarmi all'INT perché vorrei intraprendere l'attività di tributarista. Premetto che da circa ventanni lavoro nel settore tributario come dipendente, dapprima presso due studi professionali di Torino, successivamente in  azienda, precisamente nell' ufficio che presiede l'attività contabile e gli adempimenti fiscali.

Visto che per un periodo mi troverei a svolgere entrambe le attività , sia quella di lavoratore dipendente che quella di professionista, vorrei chiederle alcuni consigli e delucidazioni di ordine tecnico.

Precisamente:

1) Il lavoro dipendente  incompatibile con l' apertura di una Partita IVA?

2) Avendo già  una copertura INPS come lavoratore dipendente, potrei evitare di iscrivermi alla Gestione separata INPS, anche con ricavi lordi superiori a 5.000 ?

3) A suo parere potrei ottenere dall'Agenzia delle Entrate l' abilitazione come intermediario fiscale per linvio delle dichiarazioni e comunicazioni dei miei clienti, senza aprire la partita IVA?

4) Posso iscrivermi all INT come esercente anche se non avessi la partita IVA, usufruendo di tutte le convenzioni, in particolare Caf tutela fiscale del contribuente, ed il servizio Tutor  per l'assistenza al deposito dei bilanci?

Infine: mi  stato proposto da un collega tributarista che vorrebbe andare in pensione, di rilevare il suo studio, piccolo ma che vanta un' attività  trentennale. La trattativa per la cessione dello studio in concreto non è ancora iniziata, in quanto il collega, dopo il secondo incontro amichevole, non mi ha ancora rivelato il prezzo che intende realizzare. L' attività  principale dello studio  data dalla gestione di una settantina di  clienti in contabilità  semplificata, oltre ai 730 (inviati tramite CAF), e le consulenze/pratiche spot quali successioni, ecc.

Saprebbe darmi qualche consiglio in merito all' acquisizione di uno studio avviato? Quali sono gli adempimenti necessari? C'è un ufficio interno all'organizzazione dell' INT che segue i professionisti che intendono cedere/acquistare uno studio? Saprebbe indicarmi un metodo valutativo per attribuire un corretto valore allo studio?

Ogni  Suo consiglio o parere sarà ben accetto.

Cordialmente

M.S.

Leggi la Risposta 📅25/09/13

Info e privacy

Questa rubrica è a disposizione degli iscritti e degli utenti. Gli argomenti più interessanti saranno pubblicati con le relative risposte o commenti.
La Segreteria dell'Ufficio di Presidenza è a disposizione degli iscritti e di quanti interessati a informazioni relative all'INT dal Lunedì al Venerdì mattina dalle ore 9,00 alle ore 12.30 al numero telefonico: 0144/325024

Informazioni sulla riservatezza dei dati:
Compilando ed inviando il modulo qui a lato si accetta quanto segue: (in conformità al D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni in tema di privacy)
a) i dati anagrafici raccolti in questa occasione vengono utilizzati esclusivamente per inviare informazioni e/o materiale promozionale circa i nostri servizi e le nostre iniziative nel campo delle attività istituzionali. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi;
b) l'interessato gode dei diritti di cui all'art. 13 del D.Lgs. 196/2003;
c) titolare e responsabile dei dati raccolti è l'Istituto Nazionale Tributaristi.

IN PRIMO PIANO

 

Le risposte dei Candidati al Parlamento alle domande dell’INT

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

INT: 5 domande per i candidati al Parlamento.

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Varie Città, da febbraio 2018

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI
 

Alemanno e Zambon (INT) nominati Presidente e Segretario Generale dell’Osservatorio nazionale sulla fiscalità di Confassociazioni

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

L'INT, sulla problematica adempimenti burocratici, scrive ai principali Gruppi politici, che concorrono alle elezioni del 4 marzo.

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

News dall'Area Tematica

Leggi l'Articolo 📦AREA TEMATICA
 

Video Forum 2018 Italia Oggi 24/01/2018 – Telefisco 2018 Il Sole 24 Ore 01/02/2018

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI
 

Rinnovo Quota Associativa INT 2018

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

È tempo di Rinnovo

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Visto il rinvio degli ISA, l'INT richiede che gli studi di settore, per il 2017, siano inviati solo ai fini statistici.

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Venerdì 29 dicembre 2017, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge di Bilancio per il 2018: è la Legge n.205 del 27 dicembre 2017

Leggi l'Articolo 📦AREA TEMATICA
 

Solidarietà: a Roma il 3° Forum Formazione all’Amatriciana “Confassociazioni per Amatrice” “Confassociazioni per l’Italia”

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Milano, 12 Dicembre 2017

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI
 

L’INT presente al convegno Il revisore condominiale: pregi e difetti di una professione organizzato da REVCOND

Leggi l'Articolo 📦NEWS
 

Messina, 21 Novembre 2017

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI
 

Cagliari, 10 Novembre 2017

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI
 

Roma, 3 Novembre 2017

Leggi l'Articolo 📦INCONTRI