Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

La scomparsa del dottore
Storia e cronaca di un'estinzione

di

Giorgio Cosmacini
 

(Raffaello Cortina Editore)
 

Nei decenni trascorsi dal secondo dopoguerra in poi, la meritoria figura del “mio dottore”, come si usava dire una volta, è entrata via via in dissolvenza, consumata, consunta, a volte superstite in qualche anacronistico esemplare, che del “dottore” peraltro conserva e trasmette i caratteri originari. La diagnosi della “scomparsa del dottore” formulata qui da Giorgio Cosmacini può essere la premessa di una prognosi che predice, o se non altro auspica, un recupero dei valori di cui tale figura era depositaria e trasmettitrice.

Alla presentazione del libro il Presidente dell'INT, Riccardo Alemanno, ha detto: «Non solo storia e cronaca di un importante spaccato della società, ma anche analisi economica che tutti dovrebbero leggere...»