Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

Condividi questa notizia su:   FaceBook Twitter LinkedIn Google+

Comunicato INT

Giornata di studio INT su EquiPro ed il nuovo Regolamento sulla privacy, in collaborazione con Agenzia delle entrate-Riscossione e CAF TFDC

Roma
  16-04-2018

Si svolgerà lunedì 16 aprile dalle ore 14,30 alle 18,30, presso il Radisson Blu Hotel in Roma, una Giornata di studio organizzata dall’Istituto Nazionale Tributaristi (INT) in collaborazione con Agenzia entrate-Riscossione e con CAF TFDC. Temi principali dell’incontro EquiPro l’area riservata per gli intermediari fiscali e il nuovo Regolamento europeo sulla privacy, che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio. La giornata, libera e gratuita sino ad esaurimento posti, si aprirà con i saluti del Presidente nazionale dell’INT, Riccardo Alemanno e di Guido Covotta, consulente di direzione del CAF TFDC. Si passerà quindi alle relazioni su EquiPro e le sue possibilità di utilizzo da parte dell’intermediario fiscale, svolte da Antonella Gorret, Responsabile Ufficio Relazioni Esterne e Istituzionali Agenzia delle entrate-Riscossione e da Paolo Parente, Responsabile Ufficio Sviluppo Servizi Web e di Sportello Agenzia delle entrate-Riscossione. Per il nuovo Regolamento UE 679/2016 in tema di privacy, relazionerà Serena Donegani, Responsabile Ufficio Compliance Namirial Group. Tematiche importanti per i tributaristi e per tutti i professionisti del settore tributario che, quotidianamente, devono confrontarsi con novità normative e quindi con un costante aggiornamento professionale che, al di là dell’obbligo istituzionale e di legge, è una necessità per potere fornire una corretta consulenza ai propri assistiti. Il Presidente Alemanno, che chiuderà la Giornata di studio con alcune brevi considerazioni sulla fatturazione elettronica tra privati (c.d. B2B), obbligatoria dal 2019 e con un prologo dal prossimo 1° luglio per il settore petroli, evidenzia come l’INT, al di là dell’organizzare ed accompagnare la formazione dei propri iscritti, abbia una forte propensione per la collaborazione fattiva con altri protagonisti del rapporto fisco-contribuente, come la presenza di Agenzia delle entrate-Riscossione e del CAF TFDC testimonia.